Regione Veneto

IL CONSIGLIO DI BACINO SINISTRA PIAVE PREMIATO DA HUMANA PEOPLE TO PEOPLE

Pubblicata il 03/03/2016

Il Consiglio di Bacino Sinistra Piave è stato insignito in questi giorni del primo posto a livello nazionale nella categoria Consorzi per il quantitativo di vestiti usati raccolti in collaborazione con HUMANA.
                       
I cittadini dei 44 comuni che fanno parte del Consiglio di Bacino Sinistra Piave hanno dimostrato la propria generosità nelle donazioni di vestiti, scarpe e accessori usati all’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia ONLUS con 480.943 chili di vestiti raccolti nel 2014. Gli abiti donati consentono a HUMANA di realizzare progetti di sviluppo nel Sud del mondo e, in Italia, di condurre azioni sociali e di sensibilizzazione, oltre che favorire la cultura del riutilizzo e del recupero a favore della tutela dell’ambiente.
                                         
La raccolta degli indumenti usati costituisce un esempio di come ciascuno di noi possa fare qualcosa che abbia un impatto importante sul mondo che ci circonda.
Gli abiti donati a HUMANA attraverso il Consiglio di Bacino, solo nel 2014, hanno permesso di evitare l’emissione di 1,7 milioni di chili di anidride carbonica, pari all’azione di oltre 115.000 alberi, evitare lo spreco di 2 miliardi di litri di acqua, corrispondenti a 1154 piscine olimpioniche, oltre all’utilizzo di chili di pesticidi e fertilizzanti.
Un piccolo gesto, come quello di donare gli abiti che non s’indossano più, ha quindi una ricaduta molto estesa sull’ambiente, contribuendo a mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici in corso.
 
L’attenzione del Consiglio di Bacino ai temi della sostenibilità e della solidarietà è stata riconosciuta con l’HUMANA Eco Solidarity Award 2015, premio assegnato in occasione della VI edizione dell’evento internazionale HUMANA People to People Day 2015, il cui slogan è “Our Climate, Our Challenge – Il nostro clima, la nostra sfida”.
Scopo dell’evento è di sensibilizzare le persone sul ruolo che esse stesse possono avere nel mitigare gli effetti negativi del cambiamento climatico.

Il premio HUMANA Eco-Solidarity Award, oltre all’impatto sull’ambiente, mira a sottolineare anche lo scopo sociale della raccolta degli indumenti donati a HUMANA”, sostiene Karina Bolin, Presidente di HUMANA. Soprattutto grazie ai vestiti usati raccolti in 47 province italiane nel 2014, infatti, l’organizzazione umanitaria ha sostenuto 42 progetti di sviluppo di accesso al cibo e all’acqua, all’istruzione, di sostegno all’infanzia e di prevenzione di HIV, tubercolosi e malaria.
 

 
torna all'inizio del contenuto